vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Tutorato

Supporto da parte di tutor alla pari o tutor specializzati

Hai bisogno di un tutorato?

Puoi contattarci per chiedere il supporto da parte di un tutor alla pari o specializzato.
Il tutorato non ti costa niente. Ti chiediamo, come per tutti i nostri servizi, un impegno a raggiungere una sempre maggiore autonomia, dove possibile, e nel rispetto dei tempi che ti sono necessari.

  • Tutor alla pari: sono studenti iscritti a Laura Magistrale che possono aiutarti nello studio, nell'accompagnarti a lezione, nel prepararti i materiali di studio accessibili, nell'orientarti nella vita universitaria. Si tratta di un aiuto "leggero", di poche ore all'anno che servono a farti raggiungere una maggiore autonomia.
  • Tutor specializzati: se valutiamo insieme il tuo bisogno di un supporto tecnico specializzato, è possibile attivare un tutorato con professionisti esperti di ambiti diversi. Alcuni esempi di tutorato specializzato: tecnico della comunicazione per aiuto nello studio a studenti sordi, esperto in tecnologie informatiche per l’apprendimento dell’uso di ausili, tecnico specializzato per affiancamento a tirocini e laboratori, esperto di strategie di studio per chi richiede un aiuto più specifico in questo ambito, operatori che abbiano competenze specifiche nel campo del disagio psichico, per supportare studenti con questo tipo di difficoltà.

Attenzione!
Gli studenti che vorranno usufruire del servizio di tecnico della comunicazione, dovranno partecipare entro la scadenza a un bando che verrà pubblicato, per ogni anno accademico, su questo sito
.

Vuoi essere un tutor alla pari?

Se hai tempo e voglia per svolgere un'attività di supporto a compagni in situazione di handicap o DSA, puoi partecipare al nostro bando annuale per tutor alla pari.

Si tratta di un assegno per la copertura di 150 ore da svolgere in un anno accademico.

Possono partecipare studenti che non abbiano compiuto 30 anni e siano iscritti per l'a.a. in corso ad un corso di laurea magistrale/specialistica o alla SPISA dell'Università di Bologna.
I posti a bando possono cambiare di anno in anno e le sedi sono Bologna e i Poli (Ravenna, Forlì, Cesena, Rimini).
I bandi saranno pubblicati nell'apposita sezione.

I tutor prestano attività in relazione al supporto didattico: aiuto nello studio, nelle ricerche bibliografiche, nel disbrigo delle pratiche amministrative, nei rapporti con i docenti, nel favorire lo sviluppo della rete sociale di sostegno ed in generale nell’inserimento nella vita universitaria. Le prestazioni potranno inoltre comprendere il supporto degli studenti disabili negli spostamenti tra le diverse strutture universitarie necessari per lo svolgimento delle attività didattiche.

Buona parte del monte ora sarà inoltre dedicata alla preparazione di materiali didattici accessibili agli studenti che non possono accedere ai materiali cartacei.

ll tutor non ha un mansionario dettagliato: gli è chiesto di attivarsi nei modi anche più diversi, a seconda delle specifiche situazioni e in accordo e confronto con il Servizio per gli Studenti Disabili e Servizio Studenti Dislessici. Quello che viene richiesto è però di agire in coerenza con le linee generali di intervento del Servizio.

Per poter svolgere il tutorato non ti è richiesta una specifica competenza professionale; è l'esperienza stessa di tutorato, invece, che può completare la tua formazione professionale: auspichiamo infatti che i futuri professionisti che vivono questa esperienza affinino una sensibilità sul tema della disabilità e dei DSA (Disturbi Specifici dell'Apprendimento), che consiste in sostanza nel prevedere che la normalità è costituita da una pluralità di situazioni, di bisogni, di modalità e possibilità di azione.

Il Servizio offre durante l'anno occasioni formative a cui i tutor saranno tenuti a partecipare.